Scamarcio e Grimaudo sull'amore impossibile

09 marzo 2010 
<p>Scamarcio e Grimaudo sull'amore impossibile</p>
PHOTO KIKA PRESS

Ancora una volta il cinema di Ferzan Ozptek si colora di rosso, come l'amore e la passione. Il suo ultimo film Mine Vaganti (nelle sale dal 12 marzo) tocca tasti delicati come le storie impossibili e gli amori non corrisposti.

A questo proposito ci hanno detto la loro due dei protagonisti, Riccardo Scamarcio e Nicole Grimaudo.

Riccardo: «Io sono dell'idea che non esistano amori impossibili e che tutto possa essere reso possibile. Mi piace pensare che nella vita nulla abbia diritto di fermare l'amore».

Nicole: «Penso che sia vero quello che si dice nel film, ovvero che le storie impossibili sono quelle che ci accompagnano per sempre. Le persone che entrano nella nostra vita sono come degli angeli, che lasciano dei segni indelebili».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).