Elena Anaya, nuova musa di Almodóvar (dopo Penélope)

10 giugno 2010 
PHOTO CORBIS IMAGES

Chissà come l'ha presa Penélope Cruz, 36 anni, storica musa di Pedro Almodóvar, 60. Il regista che l'ha diretta in Volver e in Gli abbracci spezzati ha scelto un'altra, Elena Anaya, 34, per interpretare un ruolo che si dice fosse a lei destinato: la diva del thriller sulla chirurgia plastica che ha in cantiere, con anche Antonio Banderas. Le riprese di La piel que habito (La pelle in cui abito), inizieranno ad agosto, in un'estate in cui la Cruz sarà impegnata nella lavorazione della quarta puntata di Pirati dei Caraibi.

L'attrice, che ha debuttato al cinema nel 1995 e da allora ha girato una ventina di film, ha innamoratoAlmodóvar già nove anni fa, quando lei ne aveva 25 e lui la chiamò per una particina in Parla con me, al fianco di Penélope. L'aveva vista in Lucia y el sexo di Julio Medem e gli era piaciuta.

L'ultimo film di Anaya è La habitacion en Roma, storia di passione tra donne, uscito in Spagna, sempre di Julio Medem, e il ruolo che la portò al successo Aleera, ultima moglie vivente di Dracula, in Van Helsing di Stephen Sommers.

Da bambina, era una ribelle con poca voglia di studiare: lascerà la scuola per aiutare la mamma in una pensione per studenti e per dedicarsi all'arte drammatica.

Penélope Cruz vende la villa di Hollywood

Pedro Almodòvar, hola qué tal?

Almodòvar firma l'appello contro le carceri a Cuba

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).