Auguri Renato! I 70 anni del comico stralunato

13 luglio 2010 
<p>Auguri Renato! I 70 anni del comico stralunato</p>

Tanti auguri Renato. Oggi, il re della comicità surreale spegne settanta candeline. Il suo umorismo ne ha fatto uno dei protagonisti più amati dello spettacolo nostrano. In quasi 50 di carriera ha spaziato tra cabaret, teatro, tv e cinema, riscuotendo, in tutti i campi, grande successo.

Anche la Rai, in occasione del settantesimo compleanno del comico, propone al pubblico italiano un ciclo di 10 film in seconda serata: Un amore su misura, Agenzia Riccardo Finzi?, Ecco noi per esempio, Fico d'india, Luna di miele in tre, Mani di fata, Per vivere meglio divertitevi con noi, Porca vacca, Saxofone, Sono fotogenico.

Qui di seguito alcune delle frasi più celebri del repertorio dell'attore.

 

«Un mio amico ha un ottimo cane da guardia. A ogni rumore sospetto, lui sveglia il cane e il cane comincia ad abbaiare».

Da In ragazzo di campagna

«Mamma, ma è possibile che tutte le volte che muore un gatto tu mi cucini il coniglio?»

Da Lui è peggio di me

«Il matrimonio è un'esagerazione, come uno che ha fame e si compra un ristorante»

Da Il ragazzo di campagna

«La Mariarosa è bella! Ecco, allora se è bella te la sposi te».

Il ritornello di E la vita, canzone scritta e cantata con Cochi

E la vita, la vita
e la vita l'è bela, l'è bela,
basta avere l'ombrela, l'ombrela
che ti para la testa,
sembra un giorno di festa.
E la vita, la vita
e la vita l'è strana, l'è strana,
basta una persona, persona
che si è rotta la testa
è finita la festa.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).