Gabriele Salvatores in giuria al Festival del Cinema di Venezia

28 luglio 2010 
<p>Gabriele Salvatores in giuria al Festival del Cinema di
Venezia</p>

Sarà il regista e sceneggiatore Gabriele Salvatores, premio Oscar nel 1991 per Mediterraneo, tra i cineasti italiani più amati all'estero, uno dei giurati del 67esimo Festival del Cinema di Venezia. Salvatores, reduce dal nuovo successo di Happy Family, commedia corale che quest'anno ha conquistato il grande favore della critica e del pubblico anche in America, sarà affiancato da un altro regista e sceneggiatore italiano: Luca Guadagnino (The Protagonists, 1999 e Io sono l'amore). Madrina della kermesse, come aveva scommesso Vanity Fair, l'attrice Isabella Ragonese.

La giuria, presieduta da Quentin Tarantino vede reclutati anche il messicano Guillermo Arriaga, considerato tra gli scrittori latino-americani più influenti (tra i suo romanzi più celebri 'Il bufalo della notte', 'Un dolce odore di morte' e 'Pancho Villa'), l'attrice lituana Ingeborga Dapkunaite, stella nascente del cinema elvetico ('Il sole ingannatore', 'Moskva') e americano ('Mission: Impossibile', 'Sette anni in Tibet');

il regista e sceneggiatore francese Arnaud Desplechin, considerato tra i migliori eredi della Nouvelle Vague, più volte in Concorso a Cannes, in Concorso a Venezia nel 2004 con Rois et Reine, film che ha ricevuto ampi consensi, e nuovamente al Lido nel 2007 con il documentario 'L'Aimée'; Danny Elfman, musicista e cantante statunitense celebre ndivenuto uno dei compositori di colonne sonore (60 in tutto) dei più importanti registi, tra cui Tim Burton , di cui è uno stretto collaboratore.

VAI ALLO SPECIALE

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).