Dylan Dog: dal fumetto al film

02 agosto 2010 

GUARDA LA GALLERY

Proiettate in anteprima mondiale al Giffoni Film Festival le prime immagini di Dylan Dog, il film sull'investigatore del soprannaturale creato da Tiziano Sclavi nel 1986.

La pellicola, diretta da Kevin Munroe, sarà nelle sale italiane nel 2011. L'eroe del fumetto è interpretato da Brandon Routh, 31 anni, già protagonista di Superman Returns. Al centro della storia un Dylan Dog scanzonato e impavido che, stanco di zombie e vampiri, sceglie di andare in pensione anticipatamente. Ma smettere i panni del detective del mistero non sarà impresa semplice e l'investigatore sarà costretto a tornare in azione.

«Conoscevo Dylan Dog», racconta Brandon Routh, «Perché un amico italiano mio compagno di studi alla University of Iowa, ne è un cultore. Nelle storie, di cui da anni anch'io sono lettore, ci sono tutta la fantasia e, sottotraccia, la cultura, il gusto delle citazioni e la creatività del vostro Paese, che amo e che ho studiato in tanti aspetti sociali, letterari e politici».

Erano diversi gli attori che avrebbero voluto interpretare la parte di Dylan Dog, ma Munroe era convinto che Brandon, per età e connotazioni fisiche, fosse il protagonista ideale.

GUARDA LA GALLERY

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).