Jessica Alba, la "risata di denuncia" di Rodriguez e le lezioni di spagnolo

01 settembre 2010 

I film di apertura della sessantasettesima Mostra del Cinema di Venezia, Black Swan e Machete hanno una cosa in comune: una gestazione abbastanza lunga. Natalie Portman ha incontrato il personaggio del cigno nero per la prima volta otto anni fa, per Jessica Alba il progetto Machete risale ai tempi del suo precedente film con Robert Rodriguez, Sin City.
«Ho letto allora la sceneggiatura e ho pensato fosse coraggiosa perché da un certo punto di vista affronta anche un problema importante socialmente come la generalizzazione dei latinos, la paura nei loro confronti, la loro riduzione a degli stereotipi che potrebbe generare odio se non ci fosse il filtro dell'umorismo, un umorismo che Robert usa per parlare di cose serie».


Machete è stato per Jessica Alba anche un'occasione per rispolverare la sua personale cultura latina. A partire dalla lingua spagnola.

«Sono cresciuta negli Stati Uniti parlando quasi solo inglese. Ho cercato di imparare lo spagnolo da sempre ma con scarsi risultati. Non so perché, in casa non si parlava spagnolo: era piuttosto abituale per noi ragazzi messicani cresciuti negli Stati Uniti esprimerci in americano.
Mi auguro invece che mia figlia diventi poliglotta: è molto importante per essere cittadina del mondo.
Peccato che io non possa aiutarla! Qualcuno si candida a insegnante privato di spagnolo?»

- SFOGLIA LA GALLERY DEL PHOTOCALL VENEZIANO

- GALLERY E VIDEO DEL PRIMO RED CARPET

- JESSICA ALBA NEL BACKSTAGE DEL PORTFOLIO DI VANITY

- PROSCIUTTO E ABBRACCI NELL'AFTER PARTY ALBA-TARANTINO


Leggi anche
> Jessica Alba: «Meglio mamma che sex symbol»
> La "Donna Invisibile" si fa notare

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).