Sofia Coppola: «Somewhere è nato grazie a mia figlia»

03 settembre 2010 

«Ho scritto il film appena dopo la nascita di mia figlia: la maternità ti entra così tanto dentro che ti cambia le priorità». Anche a un regista, tanto che una neonata ha fatto nascere «un personaggio nuovo», che è entrato nel film e ha cambiato anche questo (Sofia parla di Romy, nata nel novembre 2006, seguita nel giugno scorso da Cosima). Sofia Coppola presenta così il suo film Somewhere, in concorso e in anteprima oggi venerdì 3 settembre a Venezia ( leggi la scheda del film e la recensione di Paola Jacobbi).

CLICCA IL VIDEO E ASCOLTALA:


GUARDA IL TRAILER:


- SOFIA COPPOLA A VANITY FAIR: «CARRAMBA CHE SORPRESA (GLI ITALIANI)»

- STEPHEN DORFF A VANITY FAIR: «MAI STATO TROPPO FAMOSO»

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
agni=) 75 mesi fa

mi sembra molto bello..penso che andrò a vederlo!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).