Anthony Hopkins: «Se rinasco, voglio essere più coraggioso»

08 ottobre 2010 
<p>Anthony Hopkins: «Se rinasco, voglio essere più coraggioso»</p>

GUARDA ANTHONY HOPKINS E GLI ALTRI PROTAGONISTI DI QUELLA SERA DORATA SUL SET DEL FILM

CONTENUTO EXTRA / Avete letto l'intervista a Peter Cameron, autore del romanzo Quella sera dorata da cui è stato tratto il film di James Ivory con Charlotte Gainsbourg e Anthony Hopkins sul numero 40 di Vanity Fair? Qui, in esclusiva per Vanity People, le tre domande a Anthony Hopkins promesse.

In Quella sera dorata, dal romanzo omonimo di Peter Cameron (Adelphi), Anthony Hopkins è un uomo che insieme ai suoi parenti viene avvicinato da un dottorando per chiedergli l'autorizzazione a scrivere una biografia del fratello, celebre scrittore defunto.

Questo è il suo quarto film con James Ivory. Vi unisce un legame speciale?

«È un regista con cui ho una particolare sintonia, perché è aperto ai suggerimenti e non costringe a prove o ciak interminabili. Si prova una volta e poi si va sul set a girare».

Le piace lavorare in velocità?

«Di solito studio le battute tante volte che poi mi escono di bocca con grande facilità e posso essere molto rilassato sul set: stavolta la più impegnativa era un monologo sulla famiglia. Ci sono registi che vogliono spremerti: non fanno per me».

Sembra un atteggiamento po' pigro...

«Alla mia età non ci si può preoccupare troppo. Ma lo dico ogni tanto scherzando agli studenti quando faccio qualche corso: "Se volete recitare non preparatevi troppo, salite sul palco e recitate". Quando si è giovani si è insicuri: se tornassi indietro cercherei di essere più coraggioso».

GUARDA ANTHONY HOPKINS E GLI ALTRI PROTAGONISTI DI QUELLA SERA DORATA SUL SET DEL FILM

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).