Naomi Watts: «L'amore è un lavoro»

01 dicembre 2010 
<p>Naomi Watts: «L'amore è un lavoro»</p>

«Sally, il personaggio che interpreto in Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni, è una donna di 35 anni che desidera dei figli dal marito, uno scrittore (Josh Brolin, ndr), che invece è solo in cerca d'ispirazione. Ho tante amiche che sono nella stessa situazione di Sally», racconta Naomi Watts, dal 3 dicembre protagonista della nuova commedia di Woody Allen, «e ci sono passata anch'io: nella vita di ogni donna arriva un momento in cui, se non si hanno un compagno e dei figli, ci si sente senza senso».

Ma alla fine tutto è andato per il meglio, ha una bellissima famiglia (due figli, Alexander Sasha Pete, 3 anni, e Samuel Kai, 1 e mezzo, avuti dal compagno Liev Schreiber, ndr).

«Sì, ma ho faticato per costruirla. Oggi, però, la mia vita è cambiata e sono felice».

Sally cerca conforto in un nuovo amore, sbaglia secondo lei?

«Non mi sento di giudicarla: ha un marito inesistente, un padre (Anthony Hopkins, ndr) in crisi di mezza età e una madre (Gemma Jones, ndr) depressa e logorroica. Per questo si butta sul lavoro, s'invaghisce del capo (Antonio Banderas, ndr) e il suo matrimonio vacilla. L'amore è un lavoro, richiede un impegno costante».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
mtg 72 mesi fa

Non ho un compagno, non ho figli e sto benissimo !!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).