Ferzan Ozpetek premiato al Tribeca per Mine Vaganti

30 aprile 2010 
<p>Ferzan Ozpetek premiato al Tribeca per <em>Mine Vaganti</em></p>

Il regista italo-turco Ferzan Ozpetek (a sinistra, foto di Romolo Eucalitto) ha vinto il premio speciale della giuria del Tribeca Film Festival, con Mine Vaganti.

I giurati della rassegna fondata dall'attore Robert De Niro si sono congratulati con Ozpetek «per averci fatto ridere, piangere e immediatamente voler prenotare un viaggio in Italia meridionale».

Ambientato a Lecce, il film racconta la storia di una famiglia alle prese con il coming out del figlio gay (Alessandro Preziosi). I toni sono tragicomici, gli interpreti - da Nicole Grimaudo a Lunetta Savino passando per Ennio Fantastichini e Ilaria Occhini - bravissimi.

«Quella del Tribeca è stata un'esperienza fantastica: tutto esaurito in sala, con la gente applaudiva a scena aperta», ha dichiarato entusiasta il regista.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).