Si prospetta un'estate «malinconica» per Charlotte Gainsbourg

07 aprile 2010 
<p>Si prospetta un'estate «malinconica» per Charlotte
Gainsbourg</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Si annuncia triste l'estate di Charlotte Gainsbourg. Dopo essere stata scelta nuovamente da Lars Von Trier (dopo Antichrist) al posto di Penélope Cruz per interpretare il ruolo principale di Melancholia, il nuovo film che il regista danese ha definito «catastrofico nel vero senso del termine», la figlia di Jane Birkin dovrà rinunciare alle ferie per andare in Svezia, a mettersi nei panni di una psicopatica la cui vita è ambientata all'alba della fine del mondo.

Per distrarsi ogni tanto tornerà in Francia, dove sta per iniziare la tournée promozionale del suo ultimo album IRM («scanner»), in cui parla dell'incidente che poteva costarle la vita, dopo una rovinosa caduta dagli sci. Nella canzone Colletionneuse, l'artista ha messo in musica i versi del Guétteur melancolique di Apollinaire. Ah, l'estate, che malinconia per lei.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).