Le librerie più belle del mondo

01 dicembre 2010 
<p>Le librerie più belle del mondo</p>

Gli appassionati di libri lo sanno: durante un viaggio, una tappa nelle librerie delle città più belle è d'obbligo. La guida Lonely Planet's Best in Travel 2011 ha fatto la classifica dei dieci migliori bookshop di tutto il mondo e, a sorpresa, ce n'è anche uno italiano. Ecco gi nomi da segnarsi in agenda prima di partire, con un consiglio: controllate prima gli orari e i giorni di apertura.

GUARDA LA GALLERY

1. City Lights Books, San Francisco, Stati Uniti

È la mitica libreria di Lawrence Ferlinghetti e, a circa 60 anni dall'apertura, è ancora la più famosa del mondo. Punto d'incontro delle icone della letteratura beat (da Jack Kerouac ad Allen Ginsberg) ha tre piani di volumi, tra cui anche quelli pubblicati dall'editore City Light, e ogni settimana ospita nuovi reading ed eventi.

2. Librería El Ateneo Grand Splendid, Buenos Aires, Argentina

Si trova all'interno di un teatro del 1920, di cui ha mantenuto l'arredamento originale e al quale ha aggiunto gli scaffali. Sotto il magnifico soffitto dipinto, i libri sono stati sistemati, oltre che nella platea, anche sui palchi dove ci si può fermare a leggere. Dopo gli acquisti, ci si può fermare al caffè (uno tra i più alla moda di Buenos Aires) sistemato tra le pesanti tende di velluto rosso del palcoscenico.

3. Livraria Lello, Porto, Portogallo

Per oltre 100 anni (ha aperto nel 1906), questa piccola gemma art nouveau è stata uno dei più bei negozi del mondo. Tra le mensole neo-gotiche, i pannelli intagliati con figure letterarie portoghesi e le scale rosse davvero spettacolari, si possono trovare anche titoli in inglese. Al primo piano, sotto le vetrate colorate, c'è anche un piccolo bar.

4. Shakespeare & Company, Parigi, Francia

Nel cuore del Quartiere Latino e di fianco alla Senna, questa libreria (aperta nel 1951 dall'eccentrico americano George Whitman) era il ritrovo dei poeti beat americani in trasferta in Europa. I libri sono stipati in un caos perfetto al pian terreno e al primo piano, dove ci sono anche letti e divani dove sdraiarsi e leggere tra centinaia di bigliettini e foto lasciati dai clienti da tutto il mondo.

5. Daunt Books, London, Inghilterra

Fa parte di una mini catena di librerie di viaggio (la più bella è quella di Marylebone) dove i volumi sono divisi per Paesi (c'è anche una sezione "polare"). In stile edoardiano, ha lunghe gallerie di legno di quercia e, alle pareti, stampe del famoso disegnatore di tessuti William Morris. È indubbiamente uno dei posti più tranquilli di Londra.

6. Another Country, Berlino, Germania

È un eccentrico bookshop di libri in lingua inglese che funziona più come una biblioteca che come un negozio: dopo avere pagato un volume e averlo letto, lo si può riportare chiedendo indietro i soldi tranne 1,50 euro (una specie di "affitto librario"). Tantissimi anche gli eventi organizzati: il film club del martedì sera (dalle 20), la tv night del giovedì (dalle 20) e la cena del venerdì (dalle 21).

7. The Bookworm, Pechino, Cina

Questa libreria, che ha un bellissimo sito web, ha avuto un ruolo fondamentale nella diffusione della letteratura sia locale che straniera: è infatti uno dei pochissimi luoghi in Cina dove si possono trovare alcuni libri proibiti nel Paese. Ha 16mila titoli e un vastissimo programma di eventi, dai concerti a un festival letterario annuale. C'è anche un whisky bar.

8. Selexyz Dominicanen, Maastricht, Paesi Bassi

Occupa l'interno di una chiesa domenicana del 13° secolo, che i ciclisti di Maastricht avevano riconvertito in un deposito per biciclette. I libri sono sistemati in scaffali d'acciaio altissimi che lasciano così intatta la navata e sfruttano appieno l'altezza della struttura. L'altare è stato rimpiazzato da un caffè, con un'"aureola" di luci sospese su una tavola a forma di croce.

9. Bookàbar, Roma, Italy

È il paradiso dei coffee table book d'arte da collezione e fa parte del Palazzo delle Esposizioni di Roma. Tutto bianco, con un soffitto ricurvo e lunghissimi scaffali, il negozio è in stile ultra contemporaneo. Oltre ai libri si trovano anche cd, dvd e gadget di ogni tipo. Al caffè vengono serviti piatti ispirati alle mostre ospitate nel palazzo.

10. Atlantis Books, Santorini, Grecia

Nell'era dei megastore e dei negozi virtuali, un gruppo di americani ha realizzato il sogno di aprire una libreria a Santorini. «Abbiamo trovato uno spazio libero di fronte al tramonto, abbiamo bevuto un whisky e firmato il contratto», hanno spiegato i proprietari di Atlantis Book, libreria che occupa il piano terra di una villa bianca a picco sul mare. La terrazza, che si affaccia sul mar Egeo, ospita eventi culturali.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).