Parodi, avanti un altro

12 novembre 2010 
<p>Parodi, avanti un altro</p>

GUARDA I 10 CONSIGLI DI VIAGGIO (E LE FOTO) DI ROBERTO PARODI

Non c'è due senza tre. E in casa Parodi, il terzo (anche se è il fratello maggiore) si chiama Roberto. Ha 47 anni, lavora in un'importante banca d'affari e in Tv è apparso solo per parlare della sua passione, le moto, o meglio, le Harley. Niente in confronto a Cristina, che da quasi 20 anni è uno dei volti del Tg5, o a Benedetta, che oltre a condurre Studio Aperto ha conquistato le classifiche dei libri con il suo Cotto e mangiato, tratto dalla rubrica tv.
Ma Roberto è anche uno scrittore: l'11 novembre esce il suo secondo libro, Scheggia (Tea, pagg. 336, euro 12), la storia del viaggio in Africa di tre amici, Scheggia (alter ego dell'autore), Accio e Ragno.
Ha davvero percorso in moto la mitica strada Transahariana?
«Sì, nel 2009. Io se scrivo devo raccontare cose che ho vissuto davvero».
Si è mai trovato in situazioni pericolose?
«No. Anche in posti come Iran e Pakistan, cerco sempre di non trovarmi in strade in cui non passa mai nessuno».
Come prendono la sua passione sua moglie Giovanna e i vostri tre figli?
«Mia moglie si fida di me. Ho cercato di coinvolgere i miei figli, ma è stato un disastro. Durante un safari in Kenya invece di guardare le gazzelle pensavano al fatto che i cellulari non avevano campo».
Quali suggerimenti le hanno dato Cristina e Benedetta sulla scrittura?
«Benedetta, di solito, mi dà consigli su trama e personaggi. Quelli di Cristina, invece, sono più "di forma". Ad esempio: "Hai scritto troppe volte 'cazzo'. Poi che cosa dice la mamma?"».
Subisce il successo delle sue sorelle?
«No. Sono sempre stato orgoglioso di loro e siamo molto legati: andiamo sempre in vacanza con i figli, nove in tutto. E poi una volta mi sono preso una rivincita: mentre Cristina e suo marito stavano facendo benzina in autogrill, un gruppo di harleysti si è avvicinato e ha chiesto: "Ma lei è la sorella di Roberto?"».

GUARDA I 10 CONSIGLI DI VIAGGIO (E LE FOTO) DI ROBERTO PARODI

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Mary 51 mesi fa

Tutti questi parodi nn si reggono piu', basta con questa sovraesposizione, facciano un po' d'autocritica, Nn e' mai troppo tardi! Bastaaaaa!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).