A Glasgow per il King Tut's: Manic Street Preachers, Nutini e altri

24 gennaio 2010 
<p>A Glasgow per il King Tut's: Manic Street Preachers, Nutini e
altri</p>
I Manic Street Preachers hanno da poco confermato che saranno tra i protagonisti della serie di live organizzati al King Tut's Wah Wah Hut di Glasgow, per festeggiare i vent'anni del locale. La band sarà in scena il 18 febbraio. I biglietti per lo spettacolo che andrà in scena sul palco dello storico locale della città scozzese, con sede al 27 di St. Vincent Street e con una capacità massima di 300 spettatori, saranno in vendita a partire dal mercoledì 27 gennaio alle 9. Il King Tut's è uno dei locali storici per per la musica dal vivo che ha ospitato in passato numerose band in arrivo da Glasgow, ma anche dal resto del Regno Unito, prima che diventassero famose. Oltre ai Manic Street Preachers, gli artisti convocati sul palco per la serie di concerti in versione per pochi intimi, sono anche altri. Gli Enter Shikari saranno i protagonisti del concerto in programma per l'8 febbraio, mentre l'attuale "eroe" della musica scozzese Paolo Nutini, passerà da quelle parti il 17 febbraio. Per quest'ultimo evento, però, i biglietti sono stati "bruciati" in poche ore.
More info: www.kingtuts.co.uk



Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).