Incontro con Noemi, prima della gara

15 febbraio 2010 
<p>Incontro con Noemi, prima della gara</p>

Che effetto le ha fatto il palco dell'Ariston?

«Bello, ma mi ha messo un po' di paura. Mi è bastato pensare a chi qui ha già cantato, Domenico Modugno, Mia Martini, Luigi Tenco: sono nomi che hanno fatto la storia della musica italiana, e la tremarella viene. Spero di fare una bella figura, lì sopra».

Nel 2007 lei ha partecipato a SanremoLab, l'Accademia di Sanremo, entrando nella rosa dei finalisti. In quell'occasione Enrico Ruggeri votò perché lei arrivasse al Festival, e oggi se lo ritrova come contendente alla vittoria finale.

«Sì, è vero, quella volta Ruggeri votò per me. Avevo presentato Briciole, la giuria scelse altre persone ma poi questa canzone è entrata nel mio disco».

Conosce qualcun altro degli artisti in gara?

«Posso dire che ho fatto una figuraccia con Malika Ayane. Ho molta stima di lei, abbiamo passato la scorsa estate praticamente a braccetto, suonando negli stessi festival. Ricordo che la prima volta che la incontrai, andai da lei e le dissi che mi piaceva la sua canzone, L'estate. Peccato che il titolo fosse Come foglie! Una vera figuraccia… ma, a parte questo, lei mi piace molto perché ha un sound riconoscibile, che la contraddistingue».

Chi la vestirà in questo festival?

«Due grandi stilisti, Vivienne Westwood e Antonio Marras. Mi piace la loro continua ricerca e il fatto che, pur essendo due grandi nomi della moda, hanno un'attitudine da bottega: Marras va per esempio nei mercatini in cerca di ispirazione. Entrambi seguono le loro idee e basta, creando quello che vogliono, con totale indipendenza. E' lo stesso atteggiamento che adotto io nei confronti della musica».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).