Shopping alert: Miles Davis torna in libreria

22 febbraio 2010 
<p>Shopping alert: Miles Davis torna in libreria</p>

Dall'epoca d'oro del bebop alla rivoluzione della fusion, la musica di Miles Davis ha attraversato a passi veloci le tappe principali dell'intera storia del jazz.
Quella vicenda, oggi torna in libreria nel volume autobiografico Miles. L'autobiografia, scritto a quattro mani dal musicista con Troupe Quincy, in uscita a fine mese (il 28) con una ristampa dell'editore Minimum Fax (20 euro), per un'edizione rilegata e arricchita con contenuti speciali vari.
A raccontarsi è lo stesso Davis, alle prese con le descrizioni dei suoi stili di comporre musica e mettere le mani sui tasti della sua tromba, mentre parla dei musicisti che lo accompagnavano, degli album e dei concerti, ma anche di amici, donne e degli anni dell'eroina e dei conflitti con la stampa e il potere. I compagni di viaggio di Davis,in questo racconto, sono signori del jazz che rispondono ai nomi di Charlie Parker, John Coltrane, Dizzy Gillespie, ma anche di Jimi Hendrix e Prince, con aneddoti dedicati anche a Juliette Greco, Jean-Paul Sartre e all'ex presidente degli Usa Ronald Reagan, con informazioni da enciclopedia del jazz, ma insieme anche un romanzo di musica vissuta e un ritratto di qualcosa come mezzo secolo di cultura afro-americana raccontata attraverso la cornice delle note del trombettista.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).