I Culture Club tornano insieme per i 30 anni della band

23 marzo 2010 
<p>I Culture Club tornano insieme per i 30 anni della band</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Nel 2011, potrebbero tornare a esibirsi insieme, i Culture Club. A ventilare un possible ritorno sulle scene, è lo stesso Boy George, iconico leader del gruppo che scalò le classifiche negli anni Ottanta, con successi come Do you really want to hurt me e Karma Chameleon. «Potremmo fare un concerto o forse anche una piccola tournée. È il nostro 30esimo anniversario l'anno prossimo, per cui potremmo certamente fare qualcosa insieme», ha dichiarato il 48enne cantante all'emittente radiofonica BBC 5 Live. «L'ultima volta che ci siamo riuniti, lo abbiamo fatto per una ragione», ha aggiunto la popstar, riferendosi all'esibizione della band alla Royal Albert Hall nel 2002 per festeggiare i 20 anni del gruppo. «Vedremo. Dipenderà da come mi sentirò in quel momento», ha racontato ancora George O'Dowd, questo è il vero nome dell'artista. Che non ha voluto discutere i suoi guai giudiziari degli ultimi anni. Nel 2006, infatti, fu condannato a cinque giorni di servizio civile, nei quali dovette pulire le strade di New York, per avere chiesto l'intervento della polizia senza motivo. Mentre lo scorso anno, trascorsi quattro mesi in prigione per avere tenuto sotto sequestro un escort uomo nel suo appartamento di Londra. «Perché dovrei dare spiegazioni? Il pubblico non ha bisogno di sapere quello che ho fatto», ha risposto stizzito.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).