Emma Marrone vincitrice di Amici: «I 200 mila euro li darò al mio papà»

31 marzo 2010 
<p>Emma Marrone vincitrice di Amici: «I 200 mila euro li darò al
mio papà»</p>
PHOTO PHOTOMASI

Chi sostiene che l'esito della sfida contro Loredana Errore fosse scontato, non trova d'accordo né la venticinquenne leccese Emma Marrone - vincitrice della nona edizione di Amici - né la sua famiglia. A poche ore dall'incoronazione della figlia, papà Rosario è ancora incredulo: «Ci siamo parlati qualche ora prima della finale - racconta - e lei era sicura di non farcela. Sperava almeno nel premio della critica, ma era convinta che fosse Pierdavide, in quanto cantautore, a meritarlo più di lei».

Non c'è da stupirsi, dal momento che i quattro finalisti sono rimasti lontano da Tv, radio e giornali per mesi. Per Emma è stata una sorpresa anche il disco di platino consegnatole per l'Ep Oltre. «Ma il disco di platino quante copie sono?», ha chiesto, dimostrando un'ingenuità che dovrà perdere in fretta. Il vortice di successo le ha già cambiato la vita ma lei, protetta dalle mura rassicuranti degli studi di Cinecittà, non se n'è accorta. L'anno scorso ci era passata Alessandra Amoroso che, con il lungo abbraccio di ieri, ha passato il testimone di reginetta di Amici alla sua conterranea.

Emma, qual è stata la prima cosa che ha fatto a riflettori spenti, dopo l'incoronazione?

«Non me lo ricordo più. Sono ancora troppo emozionata, ho vuoti di memoria incredibili. Ricordo solo che dopo la trasmissione ho fatto la prima conferenza stampa della mia vita, poi mi hanno accompagnata in albergo e sono andata a dormire. O, almeno, ci ho provato».

Troppa adrenalina le ha impedito di dormire?

«Adrenalina e telefono. Ho ricevuto centinaia di Sms e telefonate, purtroppo sono riuscita a sentire solo pochi amici. Mi dispiace, avrei voluto condividere con loro questi momenti, ma non ho avuto un attimo libero. Spero di riuscire a chiamarli nei prossimi giorni».

Per fortuna, molti di loro erano in studio a sostenerla…

«La produzione ha messo a disposizione un intero pullman per ciascuno dei quattro finalisti. Così da Aradeo, il mio paese, sono arrivati in cinquanta e tra loro c'erano i miei genitori e le mie zie. Mio fratello Francesco, invece, è rimasto a casa: tutto il mio paese si è ritrovato in piazza, davanti a un maxischermo, per seguire la finale. Poi hanno festeggiato fino all'alba».

Come hanno commentato la vittoria i suoi genitori?

«Non mi hanno detto niente, non riescono ancora a parlare. Sono i loro occhi, che diventano lucidi ogni volta che incontrano i miei, a parlare al posto loro».

Oltre alla gloria, porta a casa un bel bottino da duecentomila euro. Come li spenderà?

«Dei soldi non ne voglio sapere niente. Sono tutti per papà, penserà lui a gestirli per me e per la nostra famiglia».

L'abbraccio di Alessandra Amoroso è stato un momento commovente. Come sono i vostri rapporti?

«Ci siamo conosciute qualche mese fa, proprio ad Amici. Ci stimiamo e ci vogliamo bene, lei è stata la mia prima fan e aveva persino predetto la mia vittoria quando io ancora nemmeno ci speravo».

L'essere entrambe salentine vi ha unite di più?

«Certo. Di Ale apprezzo soprattutto l'intelligenza. Spesso nel nostro mestiere scattano invidie, gelosie, paure. Tra noi, invece, c'è stata subito grande simpatia, sento che lei è davvero felice per il mio successo».

Tanto feeling potrebbe sfociare in una collaborazione?

«Spero di condividere qualcosa con lei, magari un pezzo nel prossimo album».

In tanti aspettano il suo primo album di inediti. Potrebbe proporsi anche come cantautrice?

«Mi piace scrivere. Lo faccio sin da quando ero bambina e ho il cassetto pieno di testi e appunti. Certo, adesso bisognerà vedere quanti e quali sono adatti a diventare canzoni».

Adesso che è ufficialmente la vincitrice di Amici 2010 è autorizzata a pensare in grande. Sanremo?

«Non ci ho ancora pensato: sono una che vive alla giornata. Certo, se mi arrivasse la proposta ne sarei lieta. Come non esserlo?».

E il suo sogno nel cassetto?

«Un sold out a San Siro».

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Pamy 80 mesi fa

Cioè...ma io diko...a ki scrive commenti negativi di Emma...ma vi rendete conto???lei è la vera star di amici quest'anno...ho votato tantissimo...x farla vincere...xk oltre k bella è una bravissima e dolce cantante...Non xk sn leccese anche iuu...xò ragazzi è così...la verità bisogna dirla...a ki dice k emma nn è una bravissima cantante nn se ne intende di musicaaaaaa...Emma insieme ad Ale state beneee...siete un duetto fantasticooo...vi voglio un mondo di beneeeeeeeeee=)

Lorena 80 mesi fa

Non mi è piaciuto per niente quest'anno l'atteggiamento della giuria che ha dato tutte le lodi e i plausi a una mediocre cantante come Emma e ha trascurato Loredana che obiettivamente è molto più brava, meno falsa e ci mette un impegno superbo nel cantare. Cmq sono convinta che solo Loredana resterà una stella .. Emma troppo finta e poco capace per andare avanti a lungo.

antonella 80 mesi fa

DOVEVA VICNERE LOREDANA NON EMMA! EMMA NON ACCETTA LE CRITICHE E HA VINTO SOLO PERCHè RACCOMANDATA DALLA CELENTANO! GIA SI SAPEVA CHE AVREBBE VINTO! BRAVA,DAI I TUOI SOLDI A TUO PADRE PERCHè SE LI MERITERà DIC ERTO PIU DI TE CHE HAI VINTO IMBROGLIANDO! TANTO FINIRAI PRESTO NEL DIMENTICATOIO! Scusate lo sfogo W LOREDANA

peppe 81 mesi fa

emma sei bravissima...Loredana sei l'eccellenza..non ha importanza vincere amici...loredana sarà una cantante che nn tramonterà mai....forse una nuova mina del futuro???

NON PERCHE ANCHIO SONO SALENTINA MA VIVO IN SVIZZERA DICO CHE EMMA E BRAVA, MA LEI E VERAMENTE BRAVISSIMA SENZA TOGLIERE NIENTE A MATTEO PIERDAVIDE E LORENANA, LALTRO NUMERO UNO E STATO STEFANO.................MA IL VERO NUMERO UNO E L'UMILTA DI MARIA DE FILIPPI,.HO 45 ANNI POSSO VENIRE A BALLARE DA TE? GRAZIE MARIA.COMPLIMENTI EMMA TE LA SEI MERITATA TUTTA LA VITTORIA BRAVA

Sailorkia 81 mesi fa

NO NO e ancora NO. Non ha per niente vinto il talento quest'anno ad amici ma solo una brutta (o bella?) copia di Alessandra Amoroso ...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).