Tra gli album in uscita, il ritorno di Courtney Love

09 aprile 2010 
<p>Tra gli album in uscita, il ritorno di Courtney Love</p>
PHOTO @ GETTY IMAGES - GETTY IMAGES

Torna oggi nei negozi la controversa Courtney Love con la sua band, Hole, sebbene sia lei l'unica superstite del nucleo originale. Se vi sono piaciuti i precedenti, qui andate sul sicuro, ma non vi aspettate novità degne di nota rispetto al passato.

A proposito di Hole, vi ricordate la bella bassista Melissa Auf Der Maur? La rossa musicista canadese ha dato finalmente alle stampe il successore del suo omonimo album d'esordio del 2004. Di questo Out Of Our Minds si parla già dal 2007, quando Melissa fece sapere di aver completato il disco, parte di un progetto - incentrato sui Vichinghi - comprendente anche un cortometraggio e un fumetto. Se siete curiosi di sentirlo: http://xmadmx.com/.

Oggi esce anche il disco solista di Slash, il mitico chitarrista dei Guns N' Roses che furono (trovate una sua intervista a pag 236 di Vanity fair di questa settimana).  Per questo omonimo disco "solista", Slash ha chiamato a raccolta una schiera di vocalist di prim'ordine per interpretare le sue composizioni, tra cui Iggy Pop, Ozzy Osbourne, Dave Grohl, Adam Levine dei Maroon 5 e Fergie dei Black Eyed Peas.

Altra chicca della settimana è il disco di David Byrne (Talking Heads) e Fatboy Slim. Basato sulla vita dell'ex first lady delle Filippine Imelda Marcos (che campeggia sulla copertina) Here Lies Love è stato inizialmente concepito come musical, tant'è che le canzoni sono tutte molto varie tra loro, come le artiste che le interpretano: Florence Welch (Florence & The Machine), Saint Vincent, Tori Amos e Cindy Lauper.

Esce anche l'atteso secondo album con cui gli MGMT provano a bissare l'incredibile successo ottenuto dal precedente Oracular Spectacular, che fondeva in maniera originale il rock psichedelico con l'electro-pop. In questo Congratulations si segnalano degli interessanti passi avanti, ma se volete farvi un'idea migliore, visitate il loro sito ufficiale www.whoismgmt.com, dove lo potrete ascoltare in streaming.

A chiudere la nostra panoramica, gli album solisti di due figli d'arte: Jackob Dylan, che pubblica il secondo lavoro (senza i suoi Wallflowers) - Women and Country, prodotto dal grande T-Bone Burnett - al quale partecipano le cantanti alt-country Neko Case e Kelly Hogan, e il debutto omonimo di Harper Simon, figlio di Paul Simon, composto da brani folk-country dal gusto un po' rétro, registrato a Nashville e suonato da musicisti di prim'ordine. Per l'occasione Harper ha invitato a partecipare anche gli amici Sean Lennon, Adam Green, Petra Haden e il padre Paul, che ha co-scritto tre pezzi in cui suona anche la chitarra acustica.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).