Bono Vox: 50 anni tra impegno sociale e musica

10 maggio 2010 
<p>Bono Vox: 50 anni tra impegno sociale e musica</p>

Oggi spegne 50 candeline Bono Vox, leader degli U2. Cinquant'anni divisi tra musica e impegno sociale.
Bono, consapevole del suo successo, ha sempre sfruttato la sua immagine per raccogliere fondi e consensi a favore delle battaglie sociali che ha a cuore: dal Live Aid a Amnesty International, dalla lotta all'Aids a quella alla povertà endemica in Africa. Bono è anche fondatore di Red, un'organizzazione non governativa, che raccoglie fondi per eliminare l'Aids dal continente africano.

Per le sue attività ha avuto numerosi riconoscimenti: per tre volte è stato candidato al Nobel per la pace, il Time lo ha inserito nel 2004 e nel 2006 tra le 100 persone più influenti al mondo, nel 2006 la canzone One da lui scritta e pubblicata nell'album Achtung Baby uscito nel 1991, viene dichiarata la canzone dal testo più bello della storia della musica. Nel 2007 viene nominato "Cavaliere" dalla regina Elisabetta II per il grande contributo in ambito musicale e umanitario.
In questo mezzo secolo di storia, la sua vicenda umana e artistica si è arricchita, oltre che di tanta musica, di progetti letterari-cinematografici, come la sceneggiatura del film The Million Dollar Hotel di Wim Wenders, e vari articoli di giornali attraverso cui portare avanti campagne umanitarie, come la Jubilee 2000, fino all'ultimo impegno per la realizzazione del musical Spiderman: Turn Off The dark insieme all'amico The Edge.

Per festeggiare i suoi 50 anni in Italia uscirà nelle sale cinematografiche U2-3D, il primo film musicale in 3D.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).