Alessandra Amoroso: «In amore sono vendicativa»

29 agosto 2010 
<p>Alessandra Amoroso: «In amore sono vendicativa»</p>

Alessandra Amoroso sta ultimando il nuovo disco, Il mondo in un secondo, e c'è da giurarci che sarà l'ennesima ondata di record. Visti i tempi che corrono, i suoi numeri sono impressionanti, e vanno al di là della popolarità televisiva: 200 mila copie per il disco d'esordio, Stupida; 230 mila per Senza Nuvole (alla cui uscita ha scalzato Madonna dalla vetta); prima nelle classifiche dei download; oltre 300 mila fan su Facebook. Ma i numeri non la sorprendono più di tanto. A lei interessa soprattutto l'opinione della gente - in particolare della sua gente: i leccesi - della famiglia, e di «Maria». Quella Maria Nazionale (non la cantante, la De Filippi) che la tiene al telefono quasi un'ora prima dell'intervista, facendola trottare su e giù nel cortile in mezzo alle macchine parcheggiate. Sembra un'adolescente che discute col fidanzato, mentre gioca con il foulard che le protegge l'ugola d'oro. (...)

Con chi le piacerebbe collaborare?
«Al di là della stima che ho per la Pausini, per Elisa, c'è un ragazzo che non avevo mai incontrato, Francesco dei Modà, la cui musica ha fatto da colonna sonora alle mie vacanze. Quando mi ha detto che voleva scrivere una canzone per me, non ho capito più niente!».

Il suo nuovo singolo s'intitola La mia storia con te. Ce l'ha una storia?
(Piuttosto che rispondere, me la canta, e la canta benissimo).

Allora?
«Sì, sono fidanzata. E sono felice».

Perché aveva timore a dirmelo?
«Perché poi lo scrive sul giornale. Su certe cose sono riservata, all'antica».

Che tipo di fidanzata è?
«Passionale, ma esigente. Se do mille, anche tu mi devi dare mille».

Ma non era lei che cantava «amore è dare senza chiedere»?
«Canto bene ma razzolo male! E in amore sono vendicativa, non perdono».

E nella vita?
«Per niente. Sono come una pentola d'acqua che bolle: sempre a brontolare, ma come la togli dal fuoco si calma».

Un capitolo da cancellare della sua carriera?
«Una volta hanno trasmesso una mia scenata isterica a Striscia la notizia. Rivedermi nella classifica dei "Nuovi mostri" mi ha fatto vergognare da morire. Ho capito quanto male può fare la Tv, e quanta responsabilità ho».

Sente molto il peso della responsabilità?
«Sempre di più. Soprattutto quando mi scrivono ragazzi che si vogliono suicidare. Non puoi restare indifferente».

Qual è la sua paura più grande?
«In amore, che una delle mie migliori amiche mi freghi il ragazzo».

L'intervista completa la trovate sul numero 35/2010 di Vanity Fair, in edicola il 1° settembre.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Antonella 76 mesi fa

La sua voce graffiata???? Non mi piace. Prodotto creato ad arte dalla De Filippi. Una poi che vuole fare la cantante e non sa chi è David Bowie è da galera.

jessysmile 76 mesi fa

ma i vestiti che indossa alessandra nelle foto del servizio sono della fornarina?

chiariin 76 mesi fa

maa cn chi è fidanzata ale? :D

Ciao ragazze, il numero di Ale è il 35, per capirci quello con in copertina Kim Rossi Stuart. È in edicola dal 1 settembre: la Amoroso è a pagina 138. Il numero 34 ha recato n copertina la data del 1 settembre perché i settimali mostrano la data della fine della settimana che coprono. Buona lettura.

paper 76 mesi fa

si è vero..amnch'io ho comprato il n° del 1 settembre e alessandra non c'è! e d'altronde quello del 1 settembre è il n°34....posso avere spiegazioni? qual'è l'articolo dove sta ale???

Grazie della segnalazione su Alessandra Amoroso. Abbiamo corretto. Lei è sul n. 35

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).