Esce Stato libero, primo album dei Litfiba dopo la reunion

01 giugno 2010 
<p>Esce <em>Stato libero</em>, primo album dei Litfiba dopo la
reunion</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Domani esce Stato Libero, primo album dei Litfiba dopo la riunione della band lo scorso dicembre. «Non siamo tornati insieme per soldi. Ci siamo rimessi insieme per gusto musicale e umano». Così Piero Pelù e Ghigo Renzulli hanno commentato il ritrovato affiatamento: «Noi facciamo rock e la cosa non è più così comune».

Il duo ha ritrovato l'affiatamento di una volta e, oltre a loro, i Litfiba sono composti da: Federico Sagona alle tastiere, Daniele Bagni al basso e Pino Fidanza alla batteria. «Oggi si cerca il consenso del pubblico. E per noi questo è un grandissimo risultato. Siamo tornati per rimanere».

Formata la band nel 1980, Pelù e Renzulli si dividono nel 1999 per poi riavvicinarsi, con molta lentezza, nel corso degli anni. Infine la decisione di tornare insieme, per un pubblico che non li ha mai dimenticati: «La voglia di salire sul palco insieme e fare dei concerti è inarrestabile».   

Stato Libero è un doppio cd che raccoglie le prime cinque date del loro reunion tour, che ha toccato tra l'altro Firenze, città natale di entrambe. Pezzo di apertura è l'inedito Sole nero, riproposto anche in versione live: metafora di chi non riesce a fare i conti con se stesso e con la propria vita.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).