TENDENZE

Fuga dal talk show

12 gennaio 2010

Pensionamenti storici, scandali scomodi, ascolti in ribasso e cambi di orario: ce n'è per tutti. Dall'Italia agli Usa, i conduttori delle più celebri arene televisive sembrano essere entrati in crisi

Precedenti Successivi

L'affaire Jay Leno

1/6

Il mento pronunciato, i capelli bianchi e il sorriso cattivello lo hanno reso famoso anche da noi, anche tra chi non capisce l'inglese, né segue i talk show americani. Ma per Jay Leno, storico conduttore dell'omonimo show sulla NBC, c'è stato un calo netto degli ascolti da quando il suo programma è stato spostato dalle 23-30 alle 22. Così ora viene “ri-declassato” alla terza serata, per lasciare spazio ai serial (“drama”). “Ci siamo rimasti tutti male – ha ironizzato Leno in una recente puntata- Volevano il drama? Eccolo”.

    Tags:
    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).