Usa: nuovo reality a caccia di boyband

18 gennaio 2010 

A.A.A. Boyband cercasi disperatamente. Qualcuno deve averne espresso l'insopprimibile bisogno, visto che ancora c'è chi scommette tutto sulla formula delle boyband e si organizza per scovarne di nuove.
Simon Fuller, già manager delle Spice Girls e Perez Hilton, blogger più che famoso, hanno unito le forze per lanciare un nuovo reality show pensato a formare un nuovo gruppo, maschile e femminile in realtà poco importa, da lanciare a cominciare dagli Usa.

I due saranno i talent scout del nuovo reality Boyband, prossimamente sui piccoli schermi statunitensi, e al termine del quale, i vincitori, passeranno direttamente in sala di registrazione.
La formula, nonostante l'entusiasmo dei due, non è proprio nuovissima: tutti i ragazzi che si presenteranno ai provini dovranno saper cantare ma anche ballare, oltre a possedere una buona presenza scenica (si legga "i partecipanti devono essere necessariamente bellocci").
Età prevista per i candidati, tra i tredici e i ventuno anni.
Come sarà la boyband del 2010?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).