Stefano Masciolini «Altro che mammone, sono un lunatico»

30 gennaio 2010 
<p>Stefano Masciolini «Altro che mammone, sono un lunatico»</p>
PHOTO KIKA PRESS

Ballando con le stelle sale sul ring. Il superospite di questa sera di Milly Carlucci su Raiuno sarà infatti l'ex campione del mondo dei pesi massimi Mike Tyson. In attesa di vedere come se la caverà il gigantesco boxeur, continua la strage dei concorrenti maschili.
Dopo Maurizio Battista e Stefano Pantano, infatti, sabato scorso anche il ventiseienne attore ed ex veejay Stefano Masciolini, che si esibiva in coppia con Alessandra Mason, deve affidarsi al ballottaggio per l'ottava puntata per poter rientrare in gioco.

Stefano, come mai questo passo falso nella sfida con la coppia Ron Moss-Sara Di Vaira?
«Un equivoco. Avevo capito che bisognava rifare la stessa coreografia, mentre invece si poteva anche improvvisare e quindi sono mi sono confuso. Mi è mancata la freddezza, la lucidità di cambiare le cose in corsa».

Sconfitta a parte, quella di Ballando si è rivelata una bella esperienza?
«Molto, anche perché si è creato un bel gruppo, affiatato, alle volte usciamo a cena tutti assieme».

Milly Carlucci l'ha definita "tenero e mammone" nel senso che piace alle figlie, ma anche alle mamme. Si riconosce in questa definizione?
«Per certi aspetti sì, ma altri lati del mio carattere sono molto diversi. Di mio, mi definirei lunatico».

Il suo favorito per la vittoria?
«Lorenzo Crespi, balla veramente bene».

Prossimi progetti?
«Sono reduce dal set di Tutti pazzi per amore 2, per la Rai e sto lavorando sia a I liceali 3 sia a La famiglia Gambardella, entrambe per Mediaset».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).