In tv. Gerry rimonta e sorpassa Milly

31 gennaio 2010 

Auditel, 30 gennaio. Il sorpasso.
Dopo essere partito in netto svantaggio e aver recuperato puntata dopo puntata, ieri sera Io canto ha finalmente coronato il suo sogno di gloria, superando sia pur di poco Ballando con le stelle.
Il programma di Canale 5 condotto da Gerry Scotti con i bambini canterini, non scalfito dalle polemiche sul fatto di essere in sostanza un clone di Ti lascio una canzone (in prima fila nel banco dei testimoni d'accusa proprio la conduttrice di quel programma Rai, Antonella Clerici), ieri sera ha prevalso sull'offerta rivale di Raiuno, dove Milly Carlucci schierava un peso massimo come l'ex campione di boxe Mike Tyson.
I numeri: Io canto è stato visto da 5 milioni 930mila telespettatori (share del 26,18%), mentre Ballando con le stelle (dove è stata eliminata Maria Concetta Mattei) si è fermato poco sotto, a 5 milioni 313mila telespettatori (share del 26%).
Come sempre in questi casi, numeri più bassi per il resto dei programmi generalisti. Sul fronte delle serie tv, prima posizione per Merlin, su Italia 1, visto da un milione 856mila telespettatori (share del 7,15%); secondo posto per Cold Case, su Raidue, scelto da un milione 806mila telespettatori (share del 6,95%); terza piazza per Bones, su Rete4, votato da un milione 176mila telespettatori (share del 4,59% - la cosa curiosa è che questa serie negli Usa è seguita da qualcosa come 12 milioni di fan); chiude la fila, su La7, L'ispettore Barnaby, con i suoi 711mila fedelisissimi (share del 3,07%).
Costretto a farsi spazio tra delitti, magie, balli e canti, Piero Angela riesce comunque a interessare al suo Ulisse il piacere della scoperta, su Raitre, 2 milioni 136mila telespettatori (share dell'8,94%).
Non in prima serata, ma con ascolti da prima serata, la puntata pomeridiana di Amici, infine, fa sorridere Canale 5: 3 milioni 924mila (share del 25,28%) i seguaci di Maria De Filippi.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).