Max Giusti e i pacchi amari della Befana

07 gennaio 2010 

Sarà la parola 'pacco' che non si addice a un inizio d'anno beneaugurante? Ma no, ad Affari tuoi i pacchi spesso portano soldi. E allora, cosa c'è che non è andata nell'accoppiata tra questa trasmissione versioneAffari Tuoi - Per Due e l'estrazione dei premi della Lotteria Italia, un classico della tv nel giorno della Befana? I
tagliandi di quello che una volta era il sogno di ricchezza di ogni italiano hanno venduto il 37,3% in meno
.
Difficile dare tutta la colpa alla tv... Probabilmente, abbacchiati dalla crisi (anche quella delle idee in tv, soprattutto in certi generi di programmi), preferiamo tentare la fortuna interpretando sogni e numeri, oppure cerchiamo gratificazione immediata nel gratta e vinci, che non ci fa restare qualche mese in attesa con un biglietto in mano, sperando che sia quello per la fermata milionaria.

Però, giocando così dobbiamo rinunciare alla faccia simpatica di Max Giusti (che continua ad andare in onda con la striscia serale di Affari tuoi), che è stato incaricato di realizzare un'impresa non facile: ha dovuto guidare un programma non più nuovo nei meccanismi e nei contenuti, per di più nato per durare una mezz'ora circa, e farlo diventare il sostituto di quello che una volta era uno show paillettes&soubrette, molto incentrato sulla Lotteria. Tutto questo avendo contro corazzate come C'è posta per te di Maria De Filippi. Urgono nuove idee per l'anno prossimo.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).