Il successo americano The vampire diaries sbarca in tv

01 febbraio 2010 
<p>Il successo americano The vampire diaries sbarca in tv</p>

Quanto ci piacciono i vampiri! Se sono belli e sexy, poi, non ne abbiamo mai abbastanza. Perciò aspettiamo curiosi l'arrivo di due nuovi bellissimi centenari, più o meno assetati di sangue, protagonisti della serie tv The vampire diaries. Il debutto negli USA risale al 10 settembre 2009, ed è stato subito successo.

Creata da Kevin Williamson, noto per aver ideato il celebre teen drama Dawson's Creek, la serie regala atmosfere suggestive, dialoghi incalzanti, qualche brivido e un'ambientazione gotica molto curata. Protagonista è l'adolescente Elena Gilbert (Nina Dobrev) che diventa l'oggetto della passione di due fratelli vampiri, Stefan (Paul Wesley) e Damon Salvatore (Ian Somerhalder, uno dei naufraghi di Lost), uno buono e l'altro diabolico, in eterna lotta per il possesso dell'anima di lei, dei suoi amici, della sua famiglia e anche degli altri abitanti della piccola cittadina della Virginia in cui la ragazza vive. Il titolo della serie si ispira al diario che Elena ha iniziato a scrivere da quando i suoi genitori sono morti in un incidente automobilistico; da allora, con il fratello minore Jeremy (Steven R. McQueen) è stata affidata alla zia Jenna (Sara Canning).

La serie tv, come la saga cinematografica di Twlight, è ispirata a un romanzo: si tratta di Il diario del vampiro di Lisa Jane Smith, pubblicato in America nel 1991, cioè 14 anni prima che Stephenie Meyer ideasse quella che sarebbe diventata la saga di Edward e Bella.
QUANDO: da mercoledì 3 febbraio, 21.50
DOVE: Mya, Mediaset Premium

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).