Tv top&flop USA: Solo i reality contrastano le Olimpiadi

24 febbraio 2010 
<p>Tv top&amp;flop USA: Solo i reality contrastano le Olimpiadi</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Le Olimpiadi invernali in via di svolgimento a Vancouver, Canada, continuano a dominare gli ascolti delle tv americana anche se, dopo un exploit da 34 milioni di telespettatori per la cerimonia di inaugurazione, sono scese a una media di circa 26 milioni di telespettatori.

Come è successo in Italia durante il Festival di Sanremo, la concorrenza ha preferito tenere in retroguardia le proprie truppe migliori: di quasi tutte le serie e le sitcom targate CBS, infatti, da NCIS a Due uomini e mezzo, da The Big Bang Theory a The Mentalist e CSI Miami, sono andate in onda delle repliche.
Chi ha puntato sulle nuove puntate dei telefilm ha visto navigare i propri ascolti nella seconda metà della classifica, quella dal quindicesimo posto in poi. Desperate Housewives è stato seguito da 10 milioni 924mila telespettatori; Grey's Anatomy da 10 milioni 273mila; Lost da 9 milioni 819 mila (in calo rispetto agli 11 milioni della settimana scorsa); Cold Case da 8 milioni 814mila; 24 da 8 milioni 583mila.

A contrastare il dominio olimpico sono solo talent e reality: American Idol incalza, con i suoi 23 milioni di telespettatori nella puntata di martedì, mentre Survivor è su una media di 11 milioni.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).