In tv troviamo l'Aggiustatutto a domicilio

26 febbraio 2010 
<p>In tv troviamo l'Aggiustatutto a domicilio</p>

Non sapete tenere un martello in mano e risolvere qualche problema casalingo? La tv, che dispensa risposte per ogni genere di dubbio, ha la soluzione: basta seguire il nuovo programma L'aggiustatutto a domicilio. Protagonista è Andrew Dan-Jumbo, maghetto del fai da te, tuttofare con la soluzione in tasca e mani magiche che sistemano ogni magagna di casa. Andrew regala perle di saggezza 'manuale' su come completare quelle opere di miglioramento delle abitazioni che a volte si possono protrarre per anni, perché i proprietari odiano il fai da te e non ne capiscono, letteralmente, un tubo.

In ogni episodio Andrew, falegname e artigiano, sceglie una persona bisognosa di aiuto e si impegna a prestare assistenza per trasformare il suo spazio abitativo ed esaudire i suoi desideri. Tutto questo in soli due giorni, durante i quali Andrew cerca di far capire agli imbranati del fai da te che il bricolage è facile, divertente e soprattutto gratificante. Inoltre, a lavoro terminato, Andrew lascia ai soddisfatti proprietari un progetto speciale e originale di sua creazione. Peccato non regali a tutti un briciolo della sua abilità.

La prima puntata racconta la storia di Holly e Dave: i pavimenti della loro casa sono freddi, specialmente in camera da letto; Andrew installa dei pannelli nella moquette e costruisce delle mensole per le tante scarpe di Holly: questo potrebbe fare più breccia di una casa calda, nel cuore di una donna.

L'aggiustatutto a domicilio è in onda su Discovery Travel & Living, canale 426 di Sky, ogni domenica alle 22.15 a partire dal 7 marzo

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
deborah 76 mesi fa

CIAO,SEI UN FIGO DA PAURA PERCHE NON FAI UN PROGAMMA ANCHE IN ITALIA LA MIA CASA HA BISONGNO CIAO BACI

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).