Sophia Loren regina degli ascolti

15 marzo 2010 
<p>Sophia Loren regina degli ascolti</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Approfittando anche dello spostamento di Amici al lunedì sera, nella casella lasciata libera da Grande fratello, Raiuno conquista con tranquillità il primato degli ascolti.

La prima puntata della fiction con Sophia Loren e Margareth Madé La mia casa è piena di specchi è stato infatti il programma più visto della serata, con 6 milioni 598mila telespettatori (share del 26,48%).

Su Canale 5 la puntata-riassunto della madre di tutti i reality Grande fratello-La nostra avventura, con tutti i concorrenti in studio a dibattere e sbranarsi, è stata la scelta di 3 milioni 521mila inconsolabili (share del 17,16%).

Su Raidue si è conclusa la sesta stagione di NCIS, come al solito con un colpo di scena. A dare l'arrivederci alla serie 2 milioni 879mila fan (share del 10,07%). In attesa della settima serie, da domenica prossima andrà in onda la "costola" NCIS: Los Angeles. Sempre su Raidue si è conclusa anche la prima stagione di Castle: l'ultimo episodio è stato seguito da 2 milioni 899mila telespettatori (share del 10,58%).

L'offerta più leggera o comunque scacciapensieri della serata è stato il film-tv The Librarian 3-La maledizione del calice di Giuda: 2 milioni 379mila telespettatori (share del 9,16%) hanno seguito Noah Wyle nelle paludi di New Orleans a caccia di vampiri.

Molti più serie Raitre e Rete4: sulla prima la puntata di Report è stata seguita da 2 milioni 682mila telespettatori (share del 10,54%); sulla seconda Quarto grado  ha avuto un ascolto medio di un milione 667mila telespettatori (share del 6,39%).

Famiglie di ogni tipo infine su La7, ieri sera: da quella con quattro figli di SOS Tata (507mila telespettatori, share dell'1,85%) a quella diciamo così allargata (marito, moglie e amante della moglie) del film Diabolique, visto da 538mila telespettatori (share del 2,20%).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).