Isola dei famosi, la semifinale

26 aprile 2010 
<p>Isola dei famosi, la semifinale</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Tutto pronto per la semifinale dell'Isola dei famosi 7, il reality di Simona Ventura, 45 anni. Al via il count down dell'ultima settimana in Nicaragua per gli otto naufraghi in gara. Nella puntata in onda questa sera su Raidue alle ore 21,10 si decideranno i quattro concorrenti che dovranno contendendersi la vittoria finale. Oltre al risultato del televoto settimanale fra  Denis Dallan, 32, e  Clarissa Burt, 49, durante la serata il pubblico dovrà decidere su altre tre eliminazioni che avverranno con modalità diverse. In studio ci saranno gli opinionisti Cristiano Malgioglio, 60, e Andrea Pucci, 44, che verranno raggiunti dagli ultimi due eliminati: Nina Senicar, 22, e Dario Nanni, 24.

 

Intanto i naufraghi con l'ausilio di due insegnanti locali, si stanno allenando per un'agguerrita gara di balli latinoamericani. Per la competizione i concorrenti balleranno con due ospiti famosi a sorpresa, giunti appositamente in Nicaragua dall'Italia. A giudicare le loro performance dallo studio è stata chiamata Eleonora Abbagnato, 31, stella della danza mondiale nonché Etoile dell'Opera di Parigi.
La settimana ha riservato tante sorprese: Domenico Nesci ha compiuto 28 anni e la produzione ha deciso di fargli un bel regalo: un letto, con tanto di zanzariera, che il naufrago ha potuto condividere con Silvia Zanchi, 24, la sua naufraga preferita. Domenico ha commentato il regalo così: «Mi aspettavo anche un cibo afrodisiaco. Silvia qua ha un blocco fisico e mentale: io ci ho provato, ma lei ha paura di essere sgamata». In loro aiuto è arrivata l'idea di Sandra Milo che aveva messo da parte un paio di birre lasciate da una festa. «Sono agitata, non so come andrà. Non sarà scontato, ma fuori sarà diverso. C'è proprio feeling tra di noi, compatibilità in tutto», ha detto Silvia.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).