Riparte Amore Criminale. Raznovich: «La violenza di questi giorni mi atterrisce»

14 luglio 2010 
<p>Riparte <em>Amore Criminale</em>. Raznovich: «La violenza di
questi giorni mi atterrisce»</p>
PHOTO LAPRESSE

Riparte stasera in prima serata su Raitre, con sette nuove puntate, Amore criminale, il programma condotto da Camila Raznovich incentrato su storie (maledette) di passioni sfociate in delitti. Proprio come quelle che stanno fagocitando le cronache di questi giorni. «Sembra quasi fatto apposta, purtroppo», dice la conduttrice a Vanity People. Che spiega: «In questi ultimi giorni c'è stata un'escalation terrificante che non si capisce né si giustifica. Sono preoccupata e atterrita».

Lo sono un po' tutte le donne.

«Sì, è allarmante il fatto che questi casi aumentino anziché diminuire: nell'ultima settimana sono state uccise sei donne in sei giorni, contro una media nazionale, pure altissima, di una ogni tre. Ciò è indice di uno stato di crisi allarmante: in Italia sono più le donne che muoiono così degli uomini uccisi nella guerra in Afghanistan».

La radice del problema secondo lei qual è?

«Difficile trovare un senso. Spero almeno che questa strage - perché di stage si tratta e non di "semplice fenomeno" - sensibilizzi maggiormente chi debba cercare di prevenire. Non si può continuare a parlarne e basta».

Si riferisce alle istituzioni?

«Sì, ma non solo. Anche la famiglia ha un ruolo determinante, soprattutto "prima", nel momento delle minacce e della paura. Questa sorta di perbenismo italiano, per cui è più comodo fare finta di niente e guardare dall'altra parte, impedisce a molte donne di parlare e chiedere un aiuto esterno. Così le istituzioni possono fare ben poco».

L'ultima vittima aveva conosciuto il suo carnefice su Facebook. Le nuove tecnologie rappresentano un rischio in più?

«Ma no, è la stessa cosa: sa quanti casi di donne ammazzate dal marito dopo vent'anni di matrimonio abbiamo raccontato in Amore criminale? Alla base c'è una malattia paranoica, ossessiva e possessiva del maschio, che si sente insicuro e non risolto. Gli uomini necessitano di una nuova educazione sentimentale, devono imparare che sì, la donna può decidere della propria vita, che sì la donna può lasciarli, che sì la donna può essere economicamente indipendente. Fino a poco tempo fa, la loro arma era il ricatto economico - "Tanto se mi lasci dove vai?" -: ora che l'hanno persa l'unico modo per dimostrare la loro virilità è "O mia o di nessuno altro" ».

> STALKING, 7 MILA DENUNCE IN UN ANNO

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
carlo 76 mesi fa

veramente si scrive "AUDIENCE", effettivamente per te è meglio spendere il tempo a ripassare l'inglese che a vedere la televisione.

Phoenix 76 mesi fa

LA MATTANZA DI DONNE a cura di Sandra Zagatti - 11 maggio: Giampiero Prato uccide l’ex moglie Cristina Rolle, 32 anni, con trenta coltellate. - 6 giugno: Luca Sainaghi, carabiniere, uccide con la pistola di ordinanza l’ex fidanzata Simona Melchionda, 23 anni. - 30 giugno: Gaetano di Carlo uccide a colpi di pistola prima Sonia Balconi, 42 anni, poi Maria Montanaro, 36 anni, entrambe sue ex; poi si spara. - 3 luglio: Riccardo Ragazzetti uccide la sua ex di 20 anni, Debora Palazzo; anche lui poi si suicida. - 4 luglio: Leopoldo Ferrucci uccide Anna Maria Tarantino, 44 anni, aggredendola a pugni e calci poi soffocandola. Aveva rifiutato le sue avance. - 22 luglio: Augusto Lippi sfonda la finestra della casa dell’ex moglie, le getta alcool addosso e le dà fuoco. La donna è in prognosi riservata con ustioni sul 50% del corpo. - 25 luglio: Michele V. lega al letto la ex moglie di 38 anni e le dà fuoco; anche lei è ancora in prognosi riservata. - 26 luglio: Veronica Crosati, un

aleia 77 mesi fa

MANTRALIULAI: e non c'è mica bisogno sempre di scadere nell'offesa!! Cosa dici, un programma televisivo che fa più di un milione di ascolti di mercoledì sera d'estate, può essere un programma indecente o fatto DA e PER gente ignorante?!? Se mentre ceni ti disturba vedere una pozza di sangue......non accendere la televisione, SEMPLICE!! Se ti scandalizzi per così poco... Io personalemnte mi scandalizzo di più se per caso becco in tv una corteggiatrice o un corteggiatore di "Uomini e donne"!!!!!!!!!! Uhhhhhh povera Italia!!! Ribadisco: "Amore criminale" dovrebbero farlo vedere nelle scuole!!!!

mantraliulai 77 mesi fa

ALEIA: ecco giusto appunto, Lei è proprio caduta nella rete. Che bello mentre si cena e mentre uno cambia canale, trovarsi involontariamente davanti all'immagine di un uomo chino su una donna in una pozza di sangue intento a sgozzarla come neanche farebbe il peggiore macellaio. Avete perso tutti il senno se affermate di apprezzare queste indecenze. Inorridisco sempre di più davanti ad una tale ignoranza.

aleia 77 mesi fa

mantraliulai: non essere offensivo/a verso il programma "amore criminale". è un programma fatto benissimo, fa molto riflettere...ne facessero vedere più spesso di programmi così!! Alle scuole lo farei vedere...altro che "uomini e donne"!!!!

mantraliulai 77 mesi fa

Vi prego, fate sapere a Camila Raznovich che mi fa proprio SCHIFO!!! E' diventata complice della spettacolarizzazione del sangue e della violenza. Hanno passato questo orribile programma in prima serata ed è una VERGOGNA!! E non vi fate prendere in giro dalla scusa della denuncia sociale e della difesa delle donne, vogliono fare soltanto ODIENCE!!!! Perchè il sangue attira sempre il pubblico! Raznovich hai venduto l'anima al diavolo!! VERGOGNATI E BASTA!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).