Grande Fratello 11: fuori Cristina. Signorini «moralizzatore»

02 novembre 2010 
<p><em>Grande Fratello 11</em>: fuori Cristina. Signorini
«moralizzatore»</p>
PHOTO COURTESY OF ENDEMOL

È stata una puntata all'insegna del battibecco quella del Grande Fratello andata  in onda ieri sera su Canale 5 e che ha visto l'uscita dell'ossigenata Cristina, prima eliminata di questa undicesima edizione.

La giornalista calabrese classe '83 era stata mandata in nomination assieme all'imperscrutabile  Clivio e a Rosa la partenopea, la prima a essere «salvata» ieri dal pubblico (per la gioia di Davide, con cui pare che la ragazza abbia in atto un love in progress).

L'amore - o presunto tale - ha portato bene anche ad Angelica e Ferdinando, freschi di coming out: lui, il «figlio del camorrista» famoso già prima di fare il suo ingresso a Cinecittà, è stato infatti eletto, per la seconda volta consecutiva, «preferito della settimana», regalando poi l'immunità alla sua amata.

Ma non è stato certo l'amore il sentimento dominante della serata, contraddistinta da una serie di alterchi che hanno animato gli inquilini della casa (e non solo). Prima, le accuse rivolte dalle colleghe a Guendalina, «rea» di avere lasciato a casa la sua bambina di dieci anni, poi, il battibecco a distanza tra il gigolò Giuliano e Alfonso Signorini: il primo, impegnato in una sorta di apologia della professione - «Fare il gigolò non è una cosa lodevole ma se tornassi indietro lo rifarei: sono altre le cose per cui dovrebbe vergognarsi un genitore» -, il secondo nell'insolita veste di moralizzatore: «Non si possono lanciare certi messaggi in una trasmissione televisiva di prima serata: sarebbe stato meglio se tu fossi andato a scaricare le cassette di pomodori al supermercato», ha urlato in studio l'Alfonso nazionale.

A calmierare i bollenti spiriti l'entrata in scena, a sorpresa, di Cristiano Malgioglio, che ha dispensato consigli di look e stile proprio all'ex gigolò, a cui Signorini aveva paragonato l'estroso paroliere per via dell'evidente somiglianza fisica.

VAI ALLO SPECIALE GRANDE FRATELLO 11

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
roberta 73 mesi fa

giuliano ha ragione sulla sua professione, non e' da lodare come dice signorini, ma cmq se viene fatto da un uomo la cosa si supera anche dopo in famiglia se invece è una donna a prostituirsi sono cavoli perche' a volte si capisce che viviamo ancora in un mondo dove si differenzia l'uomo dalla donna. vai giuliano

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).