La Rai boccia Bella ciao e Giovinezza a Sanremo

04 novembre 2010 
<p>La Rai boccia Bella ciao e Giovinezza a Sanremo</p>
PHOTO LAPRESSE

Niente Bella Ciao, niente Giovinezza sul palco dell'Ariston. Il Consiglio di amministrazione della Rai «boccia» la proposta di Gianni Morandi per la serata che il festival di Sanremo dedicherà ai 150 anni dell'Unità d'Italia. «Le dichiarazioni rilasciate sulle canzoni storiche, nel corso dell'incontro di ieri con la stampa per illustrare il progetto della prossima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo», spiega una nota Rai, «sono state stigmatizzate dal consiglio di amministrazione della Rai riunito questa mattina a viale Mazzini. In particolare si è rilevato che sarebbe stato utile evitare di affrontare, in modo troppo superficiale, questioni così delicate che riguardano la storia del nostro Paese. La ricerca del clamore rischia di causare un danno complessivo all'immagine dell'azienda. Per questo il consiglio di amministrazione ha invitato il direttore generale ad intervenire con il direttore di Raiuno nell'ambito delle sue competenze affinché nell'organizzazione della serata dedicata ai 150 anni dell'unità d'Italia si proceda in modo serio e responsabile e quindi con criteri diversi».

>> Morandi: «Canteremo Bella Ciao al Festival di Sanremo»

>> Sanremo 2011, il sì della Rai al progetto Morandi (con Belén e Canalis)

>> Fiorello difende Belen: «A Sanremo non ci sono suore Orsoline»

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).