Lo chef Alessandro Borghese: ode al cheesburger

08 novembre 2010 
<p>Lo chef Alessandro Borghese: ode al <em>cheesburger</em></p>

Un professionista dei fornelli che decanta le lodi del panino stelle e strisce? Ebbene sì. Alessandro Borghese, volto noto di molte trasmissioni culinarie (nonché figlio di Barbara Bouchet) e oggi protagonista di Cortesie per gli ospiti New York (tutti i lunedì alle 21:10 sul canale digitale Real Time), in cui assieme all'esperto di life style Roberto Ruspoli e all'interior designer Marina Sagona mette alla prova gli italiani residenti nella Grande Mela nell'organizzazione di una cena perfetta, non ha dubbi: «Il vero e ottimo cheesburger americano è un piatto molto saporito che dovremmo imparare a fare anche in Italia. Perché non si tratta di quello delle comuni catene di fast food, ma dell'originale, gustoso e succulento, che trovi nel Village, a Soho e nei diner in Lower East Side». E l'ingrediente che invece i nostri connazionali all'estero dovrebbero mettere al bando? «Nessun ingrediente è da bandire», risponde Borghese, «bisogna saperlo dosare. A volte i nostri connazionali esagerano con il sale e le salse».

>> SFOGLIA LA GALLERY DI CORTESIE PER GLI OSPITI NEW YORK: LE FOTO DEI PROTAGONISTI

Per quanto riguarda l'arredamento, l'interior designer Marina Sagona confessa la sua passione per gli armadi a muro, assai diffusi nelle case d'Oltreoceano: «Io li adoro, soprattutto i walk-in-closets, delle vere stanze segrete dove puoi riporre tutto quello che non vuoi esporre, e che aiutano a tenere a bada l'inevitabile disordine dei piccoli spazi newyorchesi». L'esperto di bon ton Ruspoli, invece, ha qualcosa da rimproverare ai nostri connazionali: «È maleducato parlare nella propria lingua se c'è chi non è in grado di comprenderla. Purtroppo è un errore molto ricorrente. Un italiano che, per dire, invita a casa sua quattro italiani, un francese e uno svedese dovrebbe rivolgersi ai suoi ospiti rigorosamente in inglese».

>> SFOGLIA LA GALLERY DI CORTESIE PER GLI OSPITI NEW YORK: LE FOTO DEI PROTAGONISTI

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).