Romanzo criminale: arriva la seconda serie. E la fine della banda

10 novembre 2010 

GUARDA IL TRAILER IN ANTEPRIMA

GUARDA LA GALLERY

Dopo il successo della prima stagione, dal 18 novembre torna Romanzo criminale, la serie cult sulla Banda della Magliana tratta dall'omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo (a cui si ispira anche il film del 2005 di Michele Placido, che ha fatto da supervisore alla trasposizione televisiva).

I dieci nuovi episodi - ogni giovedì alle 21 su Sky Cinema 1 e Sky Cinema HD - racconteranno la parabola finale dell'organizzazione, nei primi anni Ottanta.

La fiction, prodotta da Cattleya e Sky Cinema, con un cast di attori giovani (da Vinicio Marchioni-Freddo a Francesco Montanari-Libano) e un regista poco conosciuto, Stefano Sollima, ha messo d'accordo critica e pubblico. Dal 2008, anno in cui è uscita, è diventata un fenomeno: 150 fanpage su Facebook, 5 milioni di visualizzazioni su YouTube, 135 mila dvd venduti. È stata distribuita in 40 Paesi e, ultima novità, il network americano HBO ne ha acquistato i diritti.

La prima stagione, che racconta la nascita e l'ascesa della banda negli anni Settanta (sullo sfondo, l'Italia degli anni di piombo e dei movimenti studenteschi), si chiude con la morte del Libanese (capo dell'organizzazione), freddato a colpi di pistola in una notte di pioggia. Chi sarà il suo erede?

I nuovi episodi iniziano con la caccia all'assassino. Vendicare l'amico è l'unico obiettivo che tiene unita la banda. Il Freddo, che sta per partire con la sua Roberta (Alessandra Mastronardi), torna al fianco del Dandi (Alessandro Roja) per scovare i mandanti dell'omicidio. Ma l'alleanza ha vita breve. Vincono la rivalità e i tradimenti. E la fine si avvicina. Perché, come diceva Libano: «Roma non vuole padroni: ha già avuto sette re e hanno fatto tutti una brutta fine».

GUARDA IL TRAILER IN ANTEPRIMA

GUARDA LA GALLERY

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
elfa85 73 mesi fa

fantastica serie tv, la migliore italiana di sempre!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).