Avatar, arriva la porno-parodia

20 gennaio 2010 
<p>Avatar, arriva la porno-parodia</p>
PHOTO KIKA PRESS

Prima le porno-parodie ispirate a Sarah Palin e a Tiger Woods. Poi le serie Tv in versione hard come Happy Days e Star Trek. E adesso la rivista americana per adulti Hustler è pronta a realizzare una versione porno di Avatar, il film che stravince al botteghino, con 9.652.000 di euro di incassi solo nel primo weekend in Italia. Nulla trapela ancora sui nomi degli attori, che probabilmente per l'occasione diventeranno blu, come i personaggi del film di James Cameron. Ma come si chiamerà il porno-Avatar? In teoria, This Aint Avatar XXX, ma in Rete si chiede di cambiare il nome, proponendo fantasiosi titoli: Analtar (gioco di parole tra «anal» e Avatar), Vagitar, Assatar (da «ass», sedere), Avatart («tart» vuol dire sgualdrina). E la lista si aggiorna continuamente sul noto blog di gossip di Perez Hilton. Gli utenti in Internet si domandano anche se la porno-parodia avrà effetti speciali analoghi a quelli dell'originale, dal momento che Hustler non ha ancora precisato se si tratterà di un film in 3D.
Foto Kikapress

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).