Letizia e Felipe, un privato li rende eredi milionari

21 gennaio 2010 
<p>Letizia e Felipe, un privato li rende eredi milionari</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Piove sempre sul bagnato e l'ennesima dimostrazione arriva dalla Spagna, dove i Principi Felipe e Letizia hanno appena ereditato la fortuna del milionario dell'isola di Minorca, Juan Ignació Balada Llabrés, morto lo scorso 18 novembre senza avere eredi diretti. Secondo il testamento metà del patrimonio, valutato intorno ai 30 milioni di dollari, dovrà essere destinato da Felipe alla realizzazione di una fondazione che si occupi «degli interessi generali della Spagna»; il restante 50% dovrà essere diviso tra i Principi delle Asturie e gli otto nipotini di re Juan Carlos. La cosa curiosa è che gli eredi al trono non hanno mai avuto contatti con Balada Llabrés e hanno saputo della sua esistenza quando sono stati contattati dagli esecutori del testamento. La Casa Reale ha già annunciato che i Principi destineranno la loro parte a fini sociali. L'iter per entrare in possesso della fortuna sarà comunque lungo, essendo i nipotini del re tutti minori d'età. Per ora c'è un solo grande vincitore, il governo delle Baleari: secondo le leggi che regolano la successione, le tasse sono comprese tra il 34 e il 68% dell'eredità.
Foto Corbis
(Laura Cardia)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).