Nipote di Reagan dietro le sbarre

05 gennaio 2010 
<p>Nipote di Reagan dietro le sbarre</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Un nuovo scandalo si abbatte sulla famiglia di Ronald Reagan (1911-2004). Cameron, il nipote 31enne dell'ex presidente degli Stati Uniti, è stato arrestato nella villa dei suoi genitori a Los Angeles. La polizia era arrivata a casa Reagan dopo che qualcuno aveva attivato un allarme nell'abitazione. Cameron, figlio del conduttore radiofonico Michael, ha accolto i poliziotti con insulti, ed è stato poi arrestato mentre cercava di scappare. Non è la prima volta che il rampollo si mette nei guai: nel 2001 era stato condannato a sei mesi perché scoperto a rubare nelle auto alla periferia di Los Angeles, e fu inoltre obbligato a seguire un programma di disintossicazione dopo essere stato trovato in possesso di marijuana.
Foto Getty Images

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).