Catherine Zeta-Jones, gli animalisti la accusano

16 febbraio 2010 
<p>Catherine Zeta-Jones, gli animalisti la accusano</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

L'attrice peggio vestita del 2009 è Catherine Zeta-Jones. Lo ha deciso l'associazione animalista americana PETA, che ha stilato la classifica delle star che hanno dato il cattivo esempio indossando «animali morti». Dell'attrice gallese di The Rebound, la PETA non ha gradito «i pantaloni di pelle, le pellicce e le borsette di coccodrillo» che la moglie di Michael Douglas sfoggia senza troppi sensi di colpa. Nella classifica, seguono l'attrice di Blonde Ambition Jesicca Simpson, mentre la star di Piacere, sono un po' incinta Jennifer Lopez si è «guadagnata» il terzo posto con «i suoi cappotti vecchio stile di cadaveri». Chissà se a Sanremo, dove sarà ospite, J Lo sceglierà una mise che piacerà di più agli animalisti.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).