John Mayer: dal pop-rock al pop-porno

17 febbraio 2010 
<p>John Mayer: dal pop-rock al pop-porno</p>

«Riesco a vedere fino a 300 porno al giorno. Mi alzo al mattino e mi   connetto ad Internet. Il mio più grande sogno sarebbe quello di inventare film porno», aveva dichiarato alla rivista Playboy, John   Mayer, ex di Jennifer Aniston (che aveva definito come "la classica   brava ragazza") e Jessica Simpson (il "napalm sessuale"). Per realizzare il suo sogno gli basterebbe accettare la proposta del boss della Vivid Entratainment, David Hirsh. Ecco il testo della lettera   recuperato dal sito Tmz: «Siamo un'azienda che vuole lavorare con   persone creative e lei lo è senz'altro. Crediamo che abbia talento e  passione e che possa esprimerli al meglio in un film per adulti. Penso   che insieme potremo creare dei film straordinari che piaceranno di   sicuro alle sue fan. La prego di chiamarmi così potremmo discutere   insieme come meglio potremo lavorare insieme».  Dopo tutto, Mayer non ha mai nascosto (anzi) di adorare il sesso…   anche consumato in solitudine: «Masturbarsi ha un vero valore di   mercato, quanto un lingotto d'oro». Non si può dire che non abbia   fiutato il potenziale economico della sua passione. Potrebbe essere davvero il golden boy della Vivid Entratainment.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).