Spagna: due gay a casa di Papa Wojtyla

23 febbraio 2010 

A Madrid una coppia di gay vive nell'appartamento lasciato in eredità nel 1993 da una anziana signora cattolica a papa Giovanni Paolo II. Nel 1998 la casa venne venduta dall'allora nunzio pontificio a Madrid Lajos Kada, ad Alberto, un ragazzo gay che viveva nell'appartamento sotto a quello della defunta.

Il nuovo proprietario si è trasferito nell'appartamento con il marito Miguel Angel, che oltretutto è anche il presidente del Collettivo Lesbiche, Gay, Transessuali e Bisessuali di Madrid.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).