Shakira: alla corte di Obama per amore dei suoi bambini

23 febbraio 2010 
<p>Shakira: alla corte di Obama per amore dei suoi bambini</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La Casa Bianca è in subbuglio. Arriva Shakira. Niente musica, però. Nello Studio Ovale, almeno stavolta, non si balla. La cantante di Whenever, Wherever incontra il presidente degli Stati Uniti Barack Obama una volta ancora dopo la cerimonia d'insediamento nel gennaio 2009, per parlargli di bambini. Insieme al vicepresidente Joe Biden, hanno discusso di sviluppo della prima infanzia e educazione universale.

E almeno su questi passi, d'ora in avanti c'è da immaginarseli a braccetto, Obama e Shakira. «Lavoreremo a stretto contatto per dare vita alle sue idee, per i latinos, i bambini negli Stati Uniti e in tutto il mondo», ha raccontato l'artista colombiana, impegnata come fondatrice con l'ALAS, movimento dedicato ai bambini in America Latina. Lei, a questo proposito, si recherà a giorni alla Banca Mondiale per annunciare insieme al presidente Robert Zoellick un'iniziativa da 300 milioni di dollari finalizzata a espandere i programmi di sviluppo per i piccoli del suo Paese.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).