Liz Hurley vieta al figlio i film dell'ex Hugh Grant

15 marzo 2010 
<p>Liz Hurley vieta al figlio i film dell'ex Hugh Grant</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Liz Hurley non vuole che il figlio di 7 anni guardi il film dell'ex fidanzato storico, Hugh Grant, perché secondo lei contengono troppo turpiloquio. «Cerchiamo sempre di trovare qualcosa di zio Hugh che lui possa guardare, ma le sue pellicole sono sempre così piene di parolacce», ha dichiarato la modella e attrice, secondo la quale successi come Quattro Matrimoni e un Funerale e About the boy sono del tutto inadatti ai bambini.

La Hurley, però, non è altrettanto inflessibile con i propri film come Austin Powers e Bedazzled, che nel Regno Unito furono vietati ai minori di 15 anni quando uscirono. Il piccolo Damian - questo il nome del suo bimbo nato dalla relazione con il produttore Steve Bing - li ha visti talmente tante volte, che conosce i dialoghi a memoria.

«Fosse per me, non guarderei i film in cui ci sono io, ma per via di Damian, ho visto Austin Powers migliaia di volteı, ha raccontato la Hurley. «Sa tutte le mie battute, può descrivere tutti i miei costumi e le mie pettinature. Sa persino in quali scene indosso la parrucca», ha aggiunto la storica testimonial di Estee Lauder. La Hurley è rimasta molto amica di Hugh Grant, da quando 10 anni fa si sono lasciati dopo 13 anni insieme. Grant, che con Elton John è il padrino di battesimo di Damian, è persino andato in vacanza alle Seychelles con lei, il bambino e il marito di lei, Arun Nayar, due anni fa.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).