Steve Cohen, il mago dei sultani

15 marzo 2010 
<p>Steve Cohen, il mago dei sultani</p>

Cinque volte a settimana  Steve Cohen lavora della suite faraonica del sultano del Brunei al Waldorf Astoria. Invitati solo miliardari e loro compagne anche se il biglietto d'ingresso non sembra cosi proibitivo (poco piu di 1000 dollari).

Si richiede però un abito formale, Steve Cohen 39 anni, mago dei bilionaire, scherza. «Forse un giorno  faccio scomparire qualche miliardo di questi simpatici riccastri e me  li ritrovo nelle mie tasche».

Per il momento Cohen si accontenta del milioncino di dollari che incassa  a fine stagione. Cohen è un mago stile fine ottocento quando illusionisti intrattenevano nei salotti piu raffinati l'aristocrazia dell'epoca.

Vestito sempre impeccabilmente (niente jeans alla David Blaine «non ne ho neanche un paio») ha capito qualche anno fa che ai ricconi piace la magia. Ha iniziato a «coltivare» Wall Street  creando show per la Goldman Sachs, Barry Diller e Warren Buffett.

Il Sultano della Arabia Saudita è ancora sconvolto da come Cohen abbia trasformato un dollaro in una bancanotta da 100. Un mondo dorato di cui è anche il magia di Steve è un rituale fisso. Da qui l'idea della suite al Waldorf .

«Sai con i ricchi non sai mai, uno mi paga con le azioni delle sue società , un altro mi ha regalato un mese in limousine». Una volta al mese per i super ricchi ha creato  Miracolo a mezzanotte, uno show per un pubblico di 20 persone che paga quasi 1000 dollari a testa  per attendere. Lo show al Waldorf inizia con velocissimi trucchetti con le carte da gioco , ma il momento clou è Think a Drink in cui il mago Cohen riesce ad indovinare (e servirlo lì) il tuo drink preferito.

«È una magia che ho recuperato da Charle Think a Drink, Hoffman che lo proponeva nelle case vaudeville negli anni del proibizionismo», spiega divertito.  E chi tra la sua list' dei mega miliardari potrebbe fare il mago? «Difficlile dirlo anche se quel Warren Buffett ne sa una piu del diavolo».

 

(foto: © Clay Patrick McBride)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).