All'asta il kilt del Duca di Windsor

24 marzo 2010 
<p>All'asta il kilt del Duca di Windsor</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Sarà battuto all'asta, un raro kilt scozzese posseduto dal Duca di Windsor negli anni Trenta. La provenienza reale dell'indumento si evince chiaramente dalla combinazione di colori nella quadrettatura, ha spiegato Hanson, titolare della casa d'aste Hanson Antiques, che domani metterà in vendita l'insolito cimelio. «Il kilt proviene dalla famiglia di un gentiluomo di nome David Campbell, che accompagnò il Duca di Windsor alle Bahamas negli anni Trenta», ha spiegato Hanson.

Campbell era il cameriere personale di Edoardo Windsor e il gonnellino reca la prestigiosa etichetta McDougall's of Inverness, esclusivo marchio abbigliamento molto conosciuto nella prima metà del Novecento.

Divenuto re d'Inghilterra con il nome di Edoardo VIII, il Duca di Windsor nel 1936 rinunciò alla Corona dopo neanche sei mesi di regno, per sposare la divorziata americana Wallis Simpson. Non si sa se l'uomo che rinunciò al trono per amore di una donna, rinunciò pure alle mutande per amore del kilt. «È un vero peccato che non si sappia cosa il Duca di Windsor indossasse sotto il kilt, ammesso che indossasse qualcosa», ha sottolineato l'esperto della casa d'aste. Il regale gonnellino scozzese è stato stimato circa 550 euro, ma l'indumento dovrebbe riuscire spuntare un prezzo decisamente maggiore alla vendita al Mackworth Hotel di Ashbourne Road, vicino a Derby.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).