Bob Sinclar: «Quando mi offrono droghe, rispondo che mi servono banane»

27 marzo 2010 
<p>Bob Sinclar: «Quando mi offrono droghe, rispondo che mi servono
banane»</p>
PHOTO COURTESY OF VANITY FAIR

È il re dei tormentoni e delle discoteche di tutto il mondo. Bob Sinclar (suonerà in Italia il primo maggio), vero nome Christophe Le Friant, 40 anni, una moglie, Ingrid, e due figli, Raphael e Paloma. E racconta: «Quando sono in console, spesso si avvicina qualcuno del locale che mi dice in tono ammiccante se ho bisogno di qualcosa di "speciale", sa non è chic nominare le sostanze con il loro nome. Io rispondo sempre: "No grazie"».

Restano sorpresi?

«Solo dopo, quando gli dico che mi servono solo delle banane e dell'acqua. Sembra strano, ma io in quel momento sto lavorando e mi serve energia, zuccheri».

L'articolo completo lo trovate sul numero 13/2010 di Vanity Fair, in edicola da mercoledì 31 marzo.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Aldamar 81 mesi fa

Me l'aspettavo più da LadyGaga, una dichiarazione così

Juli 81 mesi fa

Good lifestyle! Thats it! :)

Grande Bob !!

Young Fashion 81 mesi fa

Bravo! :)

indiavolata 81 mesi fa

Ooooh, che bel faccino perbene questo Bob Sinclair....

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).