Naomi Campbell, nessuna punizione per aver aggredito l'autista

04 marzo 2010 
<p>Naomi Campbell, nessuna punizione per aver aggredito
l'autista</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Stavolta le è andata bene. Dopo l'aggressione al suo autista di ieri, Naomi non verrà sentita dalla polizia e l'episodio non avrà alcuna conseguenza penale. «Non ci sono stati arresti e non abbiamo alcuna intenzione di interrogare la Campbell su quanto accaduto», hanno riferito fonti della polizia newyorchese al sito americano Radar Online. Sembra che l'autista Miodrag Mejdina abbia infatti deciso di non intentare causa all'ex top model.

Tutto era cominciato da una denuncia dell'autista che ieri aveva raccontato di essere stato malmenato a bordo della sua limousine dopo un nuovo attacco d'ira di Naomi. Il rapporto della polizia parlava di «lividi e abrasioni». Ma, nonostante l'occhio nero e alcune contusioni al volto, Miodrag Mejdina ha deciso di lasciar perdere. E così l'ex top model se la caverà, con tutta probabilità, senza scontare neppure un giorno di «lavori forzati».

Sarebbe la prima volta che un attacco di ira della Campbell non avrà alcuna conseguenza penale: anni fa, l'ex top model era stata condannata a pulire per una settimana gli uffici della nettezza urbana per aver aggredito una cameriera, e lo scorso anno, si era dovuta sorbire 200 ore di servizi sociali, compreso fare le pulizie in un centro sociale, per aver aggredito e insultato un dipendente della British Airways all'aeroporto di Londra.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Cerbiattin 81 mesi fa

Ma magari le avessi prese io da lei.. anche gratis!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).