Ryan O'Neal, il giudice gli impedisce di visitare il figlio ricoverato in rehab

04 marzo 2010 
<p>Ryan O'Neal, il giudice gli impedisce di visitare il figlio
ricoverato in rehab</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Nessuna visita. A Ryan O'Neal è stato impedito di andare a trovare il figlio Redmond nella clinica in cui è ricoverato per disintossicarsi dalla droga. Per l'attore di Waste Land le porte del rehab Impact, a Pasadena, in California, sono state chiuse dal giudice che ha disposto l'allontanamento del padre «nell'interesse del figlio».

Redmond, che il divo ha avuto con la star Farrah Fawcett, scomparsa lo scorso giugno, sta cercando di superare i suoi problemi con la droga dopo la condanna per detenzione di eroina che lo aveva spedito in carcere lo scorso dicembre. Sembra che la morte della madre abbia peggiorato la sua già precaria condizione psicologica. «Deve riprendere il controllo della sua vita. È ancora nei guai. Per questo voglio chiedere di eliminare qualsiasi visita durante il periodo di permanenza nel rehab», ha detto ieri il giudice. Redmond ha accettato di buon grado la decisione, promettendo di «fare del suo meglio». Il padre Ryan non ha commentato la notizia

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).